Music Learning Theory di Edwin Gordon, percorso musicale per bambini dagli 0 ai 5 anni. Si tratta di una teoria dell'apprendimento musicale concepita ed elaborata da Edwin Gordon, musicista ed educatore musicale statunitense, nelle seconda metà del Novecento. Gli studi di Gordon dimostrano che:
- la musica è una forma di comunicazione e di linguaggio che il bambino apprende al pari della lingua materna
- come alla base del linguaggio parlato c'è il pensiero, così alla base del linguaggio musicale c'è quella che Gordon definisce AUDIATION cioè la capacità di sentire e comprendere nella propria mente musica non fisicamente presente nell'ambiente
- proponendo al bambino, fin da piccolissimo, un percorso musicale basato su questi principi si potrà sollecitare al massimo il suo sviluppo dell'Audiation: imparerà a pensare e comprendere la musica come fa col linguaggio parlato, attraversando via via vari stadi e fasi.
 
Perché fare musica con i più piccoli?
L' approccio alla musica secondo la MLT è rivolto alla primissima infanzia perché la capacità di apprendimento è più sviluppata al momento della nascita. In questo periodo più il bambino verrà esposto alla musica, più facilmente potrà familiarizzare in modo informale con essa.
(In particolare tale capacità di apprendimento è massima nei primi 3 anni di vita, soprattutto nei primi 18 mesi, e decresce progressivamente con l'età stabilizzandosi verso i 9 anni).
 
Come funziona l'apprendimento musicale ?
Abbiamo detto che l'apprendimento musicale funziona come quello della lingua madre: una mamma non insegna a suo figlio l'italiano in modo formale, semplicemente lo parla con lui. Ugualmente il linguaggio musicale può essere trasmesso ai bimbi "parlando" a loro in musica, cioè cantando, aiutandoli a sviluppare un pensiero musicale chiaro, ricco e denso di significato secondo i tempi individuali di ognuno, ma condividendo il percorso con un piccolo gruppo. Durante gli incontri i bambini vivono esperienze di ascolto e di interazione libera con musica dal vivo ricca, complessa, varia.
 
Perché il canto?
Lo strumento principale con cui lavora un'Educatore musicale secondo la MLT è la VOCE.
Purtroppo è diffusa l'idea che laddove non ci sia uno strumento musicale non ci sia musica, invece per fare un'esperienza significativa della musica non è necessario suonare uno strumento! Noi tutti siamo forniti, spesso senza saperlo, dello strumento più bello, immediato e personale che la natura ci ha donato: la voce !!!
Nel nostro percorso utilizzeremo il canto perché permette una relazione immediata col bambino ed un pieno coinvolgimento degli adulti.
 
Come funziona il laboratorio?
I nostri incontri consistono in circa 40 minuti di pura musica, fatta di voce e canto ma anche di respiro e movimento per ascoltare la musica con tutto il corpo e non solo con le orecchie..
- proporremo canti dove si privilegiano la melodia o il ritmo
- si canta senza parole utilizzando la semplice sillaba "pam-pam" perché familiare e facilmente riconoscibile e permette di mantenere il focus sulla musica tralasciando l'aspetto verbale
- i bambini saranno liberi di lasciarsi muovere dalla musica con spontaneità permettendo al corpo di contribuire all'ascolto musicale attraverso l'esplorazione dello spazio
- attraverso il gioco e nel gruppo si struttureranno una serie di semplici attività ludiche per favorire l'apprendimento musicale del bambino
- tra un canto e l'altro ci saranno anche brevi intervalli di silenzio per consentire al bambino di riascoltare nella propria mente la musica appena sentita: anche il silenzio è un'espressione musicale.
- ci prenderemo cura del respiro, ingrediente fondamentale grazie a cui la voce, il corpo, e il pensiero si preparano ad accogliere e a realizzare un'idea musicale.
 
La MLT è un approccio non performativo: ogni bambino sarà lasciato libero di apprendere secondo i suoi modi e tempi e non gli verrà mai chiesto di "esibirsi". L' Educatore musicale non gli insegnerà musica ma piuttosto sarà esempio e modello musica, con lui e per lui.
Attraverso l'ascolto e l'osservazione, l' Educatore musicale potrà instaurare man mano un dialogo musicale sempre più complesso col bambino calibrando le proposte musicali a seconda della fase dell'apprendimento in cui il bambino si trova.
www.ensembleserenissima.com
2 - 5 - 8 - 9 - 13 GIUGNO 2015
EX CHIESA DI SAN GREGORIO - SACILE (PN)
 
 
  
CONCERTI FINALI DEGLI ALLIEVI DELL’ACCADEMIA MUSICALE
con la Consegna degli Attestati di Merito
 
  
 
Martedì 2 giugno, ore 20.30
classi di pianoforte, flauto, clarinetto, sassofono, violino
 
  
Venerdì 5 giugno, ore 20.30
classi di pianoforte, violino, violoncello, arpa
 
  
Lunedì 8 giugno, ore 20.30
classi di pianoforte, chitarra, violino, flauto, fisarmonica, sassofono
  
 
Martedì 9 giugno, ore 20.30
classi di pianoforte, chitarra, violino, flauto, canto, sassofono
 
 
Sabato 13 giugno, ore 16.30 e ore 17.45
classi della seziona moderna
 
DOMENICA 10 MAGGIO 2015, ore 17.00
Sala Ex Pretura, corte S.Gregorio - Sacile
 
 
 
IL VIOLINO FRA '700 E '800www.ensembleserenissima.com
Concerto
dei corsisti della classe di violino
nei corsi di Alto Perfezionamento Musicale
 
 
 
PROGRAMMA
 
F.Mendelssohn (1809-1847)
Concerto in Re minore per violino e orchestra
(riduzione violino e pianoforte)
Allegro - Andante
MARIA FELTRIN, violino



W.A.Mozart (1956-1791)
Sonata in Sol maggiore K301 per violino e pianoforte
Allegro con spirito - Allegro

J.Massenet (1842-1912)
Thaïs Méditation

P.De Sarasate (1844-1908)
Romanza Andaluza op.22 n.1
NICOLA DI BENEDETTO, violino



W.A.Mozart (1956-1791)
Concerto n.3 in Sol maggiore K216 per violino e orchestra
(riduzione violino e pianoforte)
Allegro - Adagio - Allegro
DANIELA DALLE CARBONARE, violino



Al pianoforte: M° Marco Colombaro

Docente della classe di violino
nei Corsi Annuali di Alto Perfezionamento
M° Luca Braga
SABATO 2 MAGGIO 2015, ore 20.30
Sala Ex Pretura, corte S.Gregorio - Sacile
 
 
 
IL FLAUTO FRA '800 E '900www.ensembleserenissima.com
Concerto
dei corsisti della classe di flauto
nei corsi di Alto Perfezionamento Musicale
 
 
 
PROGRAMMA
 
G.Donizetti (1797-1848)
Sonata in Do Maggiore per flauto e pianoforte
Largo - Allegro
SISI LI, flauto

N.Rota (1911-1979)
5 pezzi facili per flauto e pianoforte
La Passeggiata di Puccettino - Serenata - Pavana -
La chioccia - Il soldatino
GIORGIA BELFANTI, flauto

F.Rebay (1880-1953)
Tema e variazioni in La maggiore per flauto, clarinetto e chitarra
CRISTIANA TASCA, flauto
MONICA GIUST, clarinetto
FEDERICA BASSO, chitarra

L.Ganne (1862-1923)
Andante et Scherzo per flauto e pianoforte
SILVIA DE VECCHI, flauto

Ph.Gaubert (1879-1941)
Nocturne et Allegro Scherzando
FRANCESCO GALUPPI, flauto
 

Al pianoforte: M° Bruno Volpato
 
Docente della classe di flauto
nei Corsi Annuali di ALto Perfezionamento
Nicola Guidetti

 www.ensembleserenissima.com

 

 

CONCERTI FINALI

 

 

 

SABATO 17 MAGGIO, ore 20.45
Palazzo Ragazzoni - Sacile
CONCERTO FINALE della classe di FLAUTO
tenuta dal docente Nicola Guidetti
 
 
DOMENICA 25 MAGGIO, ore 17.00
Ex Chiesa di San Gregorio - Sacile
CONCERTO FINALE della classe di VIOLINO e VIOLA
tenuta dal docente Davide Zaltron
 
 
SABATO 14 GIUGNO, ore 20.30
Ex Chiesa di San Gregorio - Sacile
CONCERTO FINALE delle classi di PIANOFORTE
tenute dai docenti Stefania Redaelli
 
 
DOMENICA 15 GIUGNO, ore 17.00
Ex Chiesa di San Gregorio - Sacile
CONCERTO FINALE della classi di PIANOFORTE, VIOLINO e MUSICA DA CAMERA
tenute dai docenti Stefania Redaelli e Luca Braga
 
 
SABATO 21 GIUGNO, ore 20.30
Ex Chiesa di San Gregorio - Sacile
CONCERTO FINALE della classe di CANTO LIRICO
tenuta dalla docente Francesca Scaini

 

 

 

I Corsi Annuali di Alto perfezionamento musicale si caratterizzano per un’offerta didattica importante ed esclusiva: i docenti sono artisti di calibro internazionale che arricchiscono l'offerta formativa dell'Accademia Musicale di Sacile.

Sono tenuti dai migliori docenti e solisti italiani ed internazionali, specialisti nel proprio strumento, e hanno lo scopo di preparare, attraverso un lavoro costante ed appassionato lungo 9 mesi, i professionisti del futuro, accompagnandoli in un percorso di studio che li possa mettere a contatto con l'esperienza e i consigli di grandi musicisti di livello internazionale.

Sono corsi aperti a diplomati ma anche a diplomandi, ragazzi che vogliono fare della musica il loro futuro o che hanno già iniziato la carriera, ma in entrambi i casi offrono loro un percorso di studi che possa facilitare la crescita professionale, dando infatti anche l’occasione di esibirsi e sperimentarsi davanti al pubblico.

Questi corsi vogliono essere una scuola di formazione permanente dove i corsisti possano trovare e ritrovare proposte valide per il loro futuro e dove i Docenti possano mettere in pratica le proprie idee didattiche, confrontandosi e ritrovandosi in un momento di alto perfezionamento che cresce anno dopo anno e che trovano la loro finalizzazione nell'estivo FVG International Music Meeting - Sacile Estate Musicale festival musicale con workshop, masterclass e concerti che si tiene ogni anno a Sacile alla fine di luglio - inizi di agosto.

 

SABATO 29 MARZO 2014, ore 17.00www.ensembleserenissima.com

Ex Chiesa di San Gregorio

 

SAGGIO DI PRIMAVERA

 

Gli allievi dei primi corsi dell'Accademia Musicale di Sacile si esibiranno in un concerto di Primavera.

Il pomeriggio prevede la partecipazione di tutte le classi di strumento e della Propedeutica musicale in un momento di condivisione del lavoro fino a questo momento svolto.

 

VEDI LE FOTO