Trasformazioni - 700° Dante

Anni precedenti

Cerca

 

 

 
 

I Concerti del Meeting                          

 
DA AQUILEIA A VENEZIA
Musiche medioevali e rinascimentali
tra sacro e profano
 
INUNUM ENSEMBLE
 
Elena Modenavoce, arpa gotica, viella da gamba, claviciterio
 
Claudio Zinuttivoce, claviciterio, percussioni
 
Ilario Gregolettoflauti diritti, viola da gamba, organo portativo, claviciterio

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
348.5258625
o preferibilmente compilando il modulo:
 

 

GIOVEDI' 1 LUGLIO 2021, ore 20.45

Palazzo Scolari, Polcenigo (PN)

 

 
 
  
 MUSICHE DA:   
 
 

Processionale di Cividale del Friuli (XIV sec.)

Las Huelgas Codex (1325 ca.)

Antonio da Cividale (1392‑1421)

Pietro Capretto (Pietro Edo, 1427‑1504)

Johannes Ciconia (1370–1412)

Jacopo da Bologna (XIV sec.)

Giovanni da Cascia (1350 ca.)

Bartolomeo Tromboncino (1470‑1535)

Marchetto Cara (1470‑1525)

 
 
 
ELENA MODENA
Laureata in Lettere con menzione di stampa, diplomata in Prepolifonia, Composizione, Organo, Clavicembalo e basso continuo, Pianoforte, è specializzata in Canto Funzionale al Lichtenberger Institut für angewandte Stimmphysiologie (Darmstadt). Ha inciso come strumentista per Rivoalto (Duo Claviere), come cantante per Tactus ((Ensemble Oktoechos; I Cantori di San Marco), Concerto e Amadeus (Cappella Marciana). Ha tenuto concerti in Italia e in Europa. Dal 2016 è in organico nella Cappella Marciana, Basilica di San Marco, Venezia.
Autrice per Aracne di L’altrOrfeo. Considerazioni analitiche sulla vocalità (2009) e di Strumenti musicali antichi a raccolta (2010), ha contribuito alla Guida alla Musica Sacra, edita nel 2017 da Zecchini, con il capitolo dedicato alla polifonia medievale.
 
ILARIO GREGOLETTO                  
Nato a Vittorio Veneto, insegnante e concertista, si è diplomato in Pianoforte e Clavicembalo con studi in Organo e in Strumenti antichi a fiato al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia. Ha tenuto oltre un migliaio di concerti in Italia e in Europa, anche in collaborazione con prestigiose istituzioni. Fondamentale la collaborazione con Elena Modena: insieme a lei si dedica da anni al repertorio antico e medievale interpretato con strumenti dell’epoca.   Già insegnante di ruolo in Clavicembalo al Conservatorio J. Tomadini di Udine, ha tenuto corsi di prassi esecutiva e di storia degli strumenti musicali antichi in ambito universitario. Ha inciso una ventina circa di CD per Rivoalto, Tactus e Brilliant, con strumenti copie e originali, in particolare clavicembali e fortepiani appartenenti alla propria raccolta. Particolare riscontro dalla critica specializzata hanno avuto i 4 CD dedicati all’incisione di 25 Sonate per cembalo solo di Baldassarre Galuppi, e l’incisione integrale nel 2006, di un cofanetto di quattro CD della Brilliant con i Quintetti op. 56 e op. 57 di Luigi Boccherini per fortepiano e quartetto d’archi.
 
CLAUDIO ZINUTTI
Si è diplomato in Organo e composizione organistica sotto la guida del maestro Lino Falilone e in Clavicembalo con il maestro Ilario Gregoletto presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine, dove ha conseguito anche il compimento medio di Composizione nella classe del maestro Daniele Zanettovich e la Laurea di secondo livello in didattica della musica. Ha studiato Vocalità e Prassi vocale antica con Gian Paolo Fagotto presso la scuola di musica antica dell’Associazione Antiqua di Clauzetto (PN). Svolge attività concertistica come solista e in collaborazione con importanti gruppi musicali italiani. Dal 1997 è direttore della “Schola Aquileiensis” di Udine, con i quali è dedito allo studio e all’esecuzione del repertorio musicale medievale friulano.
 

 

PRENOTAZIONI 
Il concerto è a INGRESSO LIBERO.
In osservanza delle disposizioni degli spettacoli al chiuso in materia di contenimento del contagio da Covid-19, verranno rispettate le misure di sicurezza (utilizzo della mascherina, sanificazione e distanziamento dei posti a sedere, eventuale misurazione della temperatura, disponibilità di gel disinfettanti per la pulizia delle mani). I posti a sedere sono 70 all'aperto, ma in caso di pioggia saranno ridotti a 45. In tale caso saranno accolte le prenotazioni in ordine di arrivo. I posti saranno disponibili fino a loro esaurimento. Pertanto invitiamo gli interessati a prenotare il proprio posto in anticipo:
- telefonando o inviando un messaggio al numero: 348.5258625
- inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica dedicato: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
o preferibilmente
- compilando il modulo di prenotazione al seguente link: https://bit.ly/3qqFHhd
 
In tutte le modalità dovranno essere forniti:
  1. NOME E COGNOME di ogni partecipante;
  2. INDIRIZZO MAIL di ogni partecipante;
  3. NUMERO DI TELEFONO di ogni partecipante.
I dati saranno conservati, come da protocollo, per i successivi 14 giorni ed in seguito cancellati. 
 
GRAZIE PER COLLABORARE CON NOI CON PAZIENZA AL RISPETTO DELLE NORME ANTI COVID.