Articoli

 

Terzo Concerto
VENERDI' 29 OTTOBRE 2021
Palazzo Ragazzoni, Sacile
ore 20.45  
 
 
INGRESSO LIBERO
La prenotazione è consigliata.
Tutte le info a questo link

 

DAMIANO BALLARIN, clarinetto - DAVIDE CONTE, pianoforte
 
Niels Wilhelm Gade (1817 - 1890)
Fantasiestücke op.43
Andante con moto
Allegro vivace
Ballade
Allegro molto vivace

Gerald Finzi (1901 – 1956)
5 Bagatelle op.23
Prelude
Romance
Carol
Forlana
Fughetta
 
******
 
TRIO GORDEAUX
ELISABETTA LEVORATO, violino - VERONICA NAVA PUERTO, violoncello - SOFIA ANDREOLI, pianoforte
 
Achille-Claude Debussy (1862-1918)
Trio in sol maggiore per violino, violoncello e pianoforte
Andantino con moto allegro
Scherzo, Intermezzo: Moderato con allegro
Andante espressivo
Finale. Appassionato

 

Duo Ballarin - Conte, si forma nel 2019 nell’ambito dei corsi di musica da camera della «Fondazioe Bon» di Tavagnacco sotto la guida della prof.ssa Repini. Ha partecipato al 9th Music Competition «Città di Palmanova» ottenendo il primo premio e al concorso musicale nazionale «Città di Belluno III Edizione» ottenendo il secondo premio. Ha inoltre avuto l’occasione di esibirsi nell’estate 2021 in diverse manifestazioni musicali. Damiano Ballarin, nato nel 2004, inizia gli studi di clarinetto presso la Fondazione Luigi Bon di Colugna (UD) nel 2012 con il M° C.Mansutti. Ha superato presso il Conservatorio «J.Tomadini» di Udine gli esami preaccademici di I e II livello. Ha esperienze in ambito orchestrale. Parallelamente frequenta il IV anno presso il liceo classico «J. Stellini» di Udine. Davide Conte è nato nel 2006 e suona il pianoforte sotto la guida di M.De Facci. Ha completato il corso preaccademico con voto 10 e Lode presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto e ora frequenta il Triennio Accademico presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali «Tschaikowsky» di Nocera Terinese. In questi anni ha vinto numerosi primi premi in concorsi pianistici. Tra i principali riconoscimenti: il primo premio al concorso «Euplay piano competition for the youth in Europe» e il secondo premio al «Tkaczewski international piano competition» di Busko-Zdrój. A 12 anni ha esordito in recital solistico e in qualità di solista con l’orchestra. Da allora si è esibito con continuità in varie location tra cui Palazzo Cavagnis a Venezia, Palazzo dei Capitani a Malcesine, Villa Savorgnan di Sequals, il Palazzo delle Generali a Trieste, il chiostro di Campitelli a Roma, il Monferrato Festival.
 
Trio Gordeaux, Sofia Andreoli, pianoforte, Elisabetta Levorato, violino e Veronica Andrea Nava Puerto, violoncello, hanno condiviso il percorso di formazione musicale al Conservatorio «Cesare Pollini» di Padova, concludendo gli studi col massimo dei voti e la lode. Dopo molti anni di conoscenza e collaborazioni hanno costituito il Trio Gordeaux, esibendosi in diverse occasioni. A marzo 2021 hanno partecipato al concorso Internazionale Clara Wieck Schumann vincendo il Secondo Premio. Nel 2020, visto l’entusiasmo nel lavorare insieme, hanno intrapreso il corso di alto perfezionamento presso l’Accademia Musicale di Sacile, sotto la guida della Maestra Stefania Redaelli, approfondendo diversi repertori. Sofia Andreoli ha ottenuto premi in concorsi nazionali ed internazionali da solista e da pianista da camera e ha preso parte ad importanti festival. Si è esibita in numerose occasioni, presso la Fazioli Concert Hall di Sacile, l’Auditorium Pollini di Padova e in collaborazione con l’Orchestra delle Tre Venezie e con l’Orchestra di Padova e del Veneto. Durante la sua formazione ha partecipato a masterclass con L.Zilberstein, P.De Maria, A.Nosè, M.Mika. Ha studiato all’Accademia di «Santa Cecilia» di Bergamo con K.Bogino e al «Conservatoire Royal de Bruxelles» con J.Michiels. Elisabetta Levorato dal 2017 studia presso l’ Accademia Pianistica Internazionale di Imola per perfezionarsi con O.Semchuk e K.Milas. Ha partecipato a masterclass di perfezionamento con L.Birringer, I.Volochine, D.Bogdanovich, I.Grubert, S.Milenkovich, R.Baraldi, S.Delle Donne e a masterclass di musica da camera con T.Christian, C.Weiss e K.Bogino. Ha partecipato a diverse produzioni con numerose orchestre. Veronica Nava Puerto si è esibita per importanti festival a Padova, Rovigo, Bologna, Imperia, Roma, Modena… Nel 2016 ha suonato in formazione cameristica con l’Ensemble Venezuelano Çur presso la Piccola Sala del Royal Concertgebouw di Amsterdam. Dal 2015 è membro del Quartetto Vivaldiano esibendosi in Italia e all’estero, insieme ai musicisti S. Maffizzoni (flauto), R.Malfatto (violino) e L.Ruffin (pianoforte), e del «Promenade Ensemble» di L.Simoncini. In ambito orchestrale ha suonato, sia come solista sia in fila, con numerose formazioni venezuelane, italiane e americane.