Articoli

 

Settimo Concerto
VENERDI' 10 MAGGIO 2018
Palazzo Ragazzoni, Sacile
ore 20.45  
 

Leonardo Vaccari, pianoforte

Isaac Albeniz (1860-1909)
dalla Suite per pianoforte Iberia (Libro I)
El Puerto
 
Fryderyk Chopin (1810-1849)
Sonata n.2 in si bemolle minore per pianoforte op.35
Grave - Doppio movimento
Scherzo
Marcia funebre
Finale: Presto
 
***
 
 
Francesca Barbisan, flauto
Francesco De Poli, pianoforte
 
 
Francis Poulenc (1899-1963)
Sonata per flauto e pianoforte
Allegretto malincolico
Cantilena: Assez lent
Presto giocoso 
 
Sergej Prokofiev (1891–1953)
Sonata per flauto e pianoforte Op. 94
Moderato
Scherzo
Andante
Allegro con brio
 
 

 

Leonardo Vaccari, inizia lo studio del pianoforte all’età di cinque anni. Nell’anno 2009 entra nella classe di pianoforte della M.a F. Righini presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza e attualmente frequenta il X anno dei corsi ex ordinamentali. Si è esibito da solista e in formazione cameristica presso importanti centri musicali nazionali: in numerose sale della provincia di Vicenza, tra cui la Sala Concerti M. Pobbe del Conservatorio per il festival Ad Est della Musica, per l’iniziativa di Radio 2 M’illumino di meno e per i concerti dei migliori studenti, il Teatro S. Marco, la Sala Consigliare di Canove, le Sale di Palazzo Cordellina e la Loggia del Capitaniato per la XXVII edizione delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico; a Venezia presso le Sale Apollinee del Teatro La Fenice in occasione del ciclo di conferenze-concerto della Stagione Musik@giovani2018; a Piacenza presso il Conservatorio G. Nicolini; a Gorizia presso il Museo di Borgo Castello; a Sacile (PN) presso Palazzo Ragazzoni; a Chianciano Terme (SI) presso la Sala F. Fellini. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti presso concorsi pianistici nazionali ed internazionali, tra cui Concorso Internazionale Pianistico per Giovani Talenti P. Tebaldini di Brescia (1° e 2° premio), Concorso Nazionale Città di Piove di Sacco (2° premio), Concorso Internazionale Premio Città Murata (1° premio), Concorso Pianistico Internazionale Città San Donà di Piave (3° premio) e Concorso Cameristico Amici del Conservatorio 2018 di Vicenza (3° premio). Grazie al conseguimento del 3° premio al XIII Concorso degli Stati Uniti Crescendo Competition di Padova, per la fase finale del concorso si esibisce presso la Carnegie Hall di New York (USA) nel Febbraio 2019. Ha frequentato masterclass di alto perfezionamento pianistico con A.Ballista, M.Ferrati, A.Drago, A.Madžar, J.O’Conor, S.Neonato, J.P.Armengaud e con N.Mchedlishvili presso la Manhattan School of Music.

 

Francesca Barbisan, inizia lo studio del flauto traverso all’età di 14 anni sotto la guida del M° F.Franco. Ottenuta la maturità linguistica decide di proseguire gli studi musicali sotto la guida del M° N.Guidetti con cui studia ora al Triennio Accademico di primo livello presso il conservatorio “Antonio Buzzolla” di Adria; qui, inoltre, studia musica da camera con il M° N.Carusi. Ha seguito inoltre corsi con i M.i D.Kruzansky, con la quale si perfeziona tutt’ora, e S.Vella. Dal 2011 al 2016 ha fatto parte dell’Orchestra dei Giovani Musicisti Veneti, diretti dal M° F.Pavan, con cui ha avuto l’opportunità di eseguire prime assolute dei vincitori del concorso “Bruno Maderna” e di suonare in diversi teatri e auditorium come il Teatro Eden (Treviso), l’Auditorium Appiani (Treviso), il Teatro comunale di Belluno, il Teatro Astra (San Donà di Piave), il Teatro Dal Verme (Milano), il Teatro Luigi Russolo (Portogruaro), la Biennale di Venezia, il Teatro Sala Regia (Montecatini), Il Teatro Comunale di Treviso e molti altri. Come camerista ha suonato con l’ensemble d’arpe “Clara Schumann”, l’ensemble d’archi diretto dal M° violinista M.Tonon, in trio con la violista M.Cattapan ed il pianista D.Sibilla e si esibisce tutt’ora in duo con la pianista M.G.Lari, la pianista G.Maccatrozzo e l’arpista E.Chiari.

Francesco De Poli, dopo aver conseguito il compimento inferiore di violino e la maturità classica, si è diplomato in canto col massimo dei voti presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo e ha conseguito il diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di P.Ballarin, presso lo stesso Conservatorio. Ha inoltre conseguito il diploma di II livello in Musica vocale da camera, come cantante, presso il Conservatorio “F.Venezze” di Rovigo. Ha partecipato ad alcune masterclass pianistiche, tra cui quelle tenute da A.Carcano e  S.Birch. Parallelamente all’attività vocale, svolge un’intensa attività come accompagnatore di strumentisti, cantanti e formazioni corali, o in formazioni cameristiche, in Italia ed all’estero, in concerti e concorsi. Nel 2008, 2009 e 2010 è stato maestro collaboratore nel I°, II° e III° Master di canto lirico tenuto da W.Matteuzzi. È stato allievo-maestro collaboratore alla Scuola dell’Opera Italiana del Teatro Comunale di Bologna: ha partecipato alle produzioni di Rondine, Rigoletto, La bohème, Madama Butterfly, De l’ombre eterne e a masterclass tenute da J.Cura, F.Cedolins, P.Coni, I.Cotrubas, A.Allemandi,ecc.. Ha partecipato come pianista accompagnatore alla masterclass in Musica vocale da camera tenuta da J.P.Armengaud. E’ stato maestro collaboratore principale nelle produzione di La bohème e La traviata, dirette da M.Taddia, e di Don Giovanni, diretta da D.Agiman. E’ inoltre collaboratore pianistico al Conservatorio "F.Venezze" di Rovigo e al  Conservatorio "A.Buzzolla" di Adria. E’ stato pianista collaboratore del corso di perfezionamento di canto del M° W.Matteuzzi nella Chigiana International Festival &Summer Academy. Dal novembre 2016 collabora come pianista preparatore con la Scuola dell’Opera del TeatroComunale di Bologna. Insegna pianoforte presso il Centro Studi Arkè di Conselve/Arre (Pd). Di recente realizzazione e uscita Starlight, recital di arie da salotto e songs in duo col soprano neozelandese Evelyne Ann Bourton, inciso per Cat Sound Records; La luna prigioniera, raccolta di Ninna-Nanne di autori e stili diverse in duo con il tenore William Matteuzzi, per Bongiovanni.