Articoli

 

Sesto Concerto
VENERDI' 3 MAGGIO 2019
Palazzo Ragazzoni, Sacile
ore 20.45  

 

Davide Conte, pianoforte
 
Michail Ivanovič Glinka (1804-1857) 
Variazioni sul tema “Le rossignol” di Alabiev 
  
Fryderyk Chopin (1810-1849) 
Mazurka in la minore op.7 n.2 
Polacca in sol diesis minore op. postuma 
  
Béla Bartók (1881-1945) 
Sei danze rumene Sz.56 
Jocul cu bâtă (Danza del bastone) - Energico e festoso 
Brăul (Danza della fascia) - Allegro 
Pe loc (Danza sul posto) - Andante 
Buciumeana (Danza del corno) - Moderato 
Poargăromânească (Polka rumena) - Allegro 
Măruntel (Danza veloce) – Allegro 
  
Alberto Evaristo Ginastera (1916-1983) 
Rondò op.19 
Danzas Argentinas op.2 
Danza del viejoboyero 
Danza de la mozadonosa 
Danza del gaucho matrero
 
***
 
 
QUINTETTO VIRTUOSO
Kristina Ivanović, violino
Milena Petković, violino
Ecem Eren, viola
Alice Romano, violoncello
Andrea Virtuoso, pianoforte
 
 
Robert Schumann (1810-1856)
Quintetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e archi, op.44
Allegro brillante
In Modo d'una Marcia. Un poco largamente. Agitato
Scherzo. Molto vivace - Trio I et II
Allegro, ma non troppo
 

 

Davide Conte, nato nel 2006, suona il pianoforte dall'età di 6 anni sotto la guida di Maddalena De Facci. Ha frequentato masterclass con i pianisti G.Nuti, R.Risaliti, L.Rasca e L.Trabucco. In questi anni ha conquistato il Primo Premio Assoluto ai concorsi 2° Città murata di Cittadella, Vito Frazzi di Scandicci 2017, 29° Città di Albenga, 7° Città di Caraglio, 3° Acerbi Competition di Mantova, 1° concorso Incontriamoci tra le note di Treviso, 14° Città di Bucchianico. Ha vinto inoltre il primo premio ai concorsi Città di San Donà di Piave e Acerbi di Curtatone, Città di Camerino, Salieri di Legnago, Rospigliosi di Lamporecchio e Città di Riccione. Nel 2016 ha ottenuto il secondo premio nell'ambito del prestigioso concorso internazionale Il Pozzolino di Seregno. In ambito internazionale Davide nel 2016 ha preso parte al Festival della Mazovia a Sochaczew (Polonia), nel 2017 ha vinto il terzo premio - unico italiano premiato - al Bartók piano competition di Graz (Austria), nel 2018 il terzo premio al concorso Young virtuoso di Zagabria (Croazia), al concorso Chopin di Budapest e al Marbella piano competition in Spagna. Nell’ottobre 2018 ha debuttato in recital solistico presso Palazzo Cavagnis a Venezia. Nello stesso palazzo si è esibito per la stagione concertistica dell’omonimo centro culturale e per il Monferrato Classic Festival. Ha partecipato anche alla rassegna concertistica per giovani musicisti "Incontriamoci tra le Note". Davide da due anni è parte di un duo stabile di pianoforte a quattro mani con cui ha vinto numerosi premi in concorsi pianistico tra cui il Primo premio assoluto al concorso “Città di Piove di Sacco” e al “Diapason d’oro” di Pordenone.

Il quintetto Virtuoso, formatosi quest’anno nella classe di musica da camera di Romolo Gessi presso il Conservatorio “Tartini” di Trieste, mette assieme culture ed esperienze musicali assai diverse tra di loro: i suoi componenti, tutti attualmente studenti dei corsi superiori del “Tartini”, provengono da Italia, Bosnia Erzegovina, Montenegro e Turchia. Si sono esibiti, oltre che nei loro paesi d’origine, in Austria, Germania, Croazia, Serbia, Slovenia e si sono affermati singolarmente in numerosi concorsi. Kristina Ivanović, allieva di Massimo Belli, si è recentemente diplomata all’Academy of Arts di BanjaLuka (Bosnia and Herzegovina). Nel 2008 le è stato assegnato il premio “City of Banja Luka” per il significativo apporto nell’insegnamento e nelle attività culturali. Milena Petković ha frequentato l’Accademia di musica di Cetinje nella classe di V.Krivokapić terminando i suoi studi nel 2018; attualmente studia con Diana Mustea. Ecem Eren, ora studente di Andrea Amendola, si è diplomata presso la facoltà di Music and Performing Arts dell’Università di Bilkent nel 2016. Nello stesso anno è stata ammessa alla Hacettepe University Ankara State Conservatory. Alice Romano, allieva di Pietro Serafin, ha frequentato diverse masterclass tenute da E.Bronzi, S.Chiesa, J.E.Bouchè, D.Laro, D.M.Montoro e E.Gonzales, M.Pilipović per la musica da camera. Partecipa ai corsi internazionali di perfezionamento musicale tenuti da T.Carroll, L.Magariello e A.Zanin. Collabora inoltre con diverse orchestre locali. Andrea Virtuoso si è affermato in vari concorsi (Piove di Sacco, Premio Crescendo a Firenze, Premio dei migliori allievi delle scuole convenzionate con il Conservatorio di Vicenza); attualmente allievo di Flavio Zaccaria, ha studiato anche con Federico e Giorgio Lovato. È attualmente coinvolto in un’iniziativa per la riscoperta del compositore e pianista Carl Ferdinand Lickl, di cui uscirà un cd.