Articoli

VIOLONCELLO

 

 

CURRICULUM DOCENTE 

 

LUCA SIMONCINI, si è diplomato col massimo dei voti, la lode e menzione speciale al Conservatorio A.Boito di Parma, sotto la guida del M° Franco Rossi del quale ha seguito anche i Corsi di Musica da camera presso il Conservatorio di Firenze. E’ stato invitato a partecipare ad importanti manifestazioni: “ Musicanalisi” a Venezia unitamente al M° Baldovino, “I Seminari di primavera” di Trieste ed Asolo tenuti dal M° Menuier e Carlo Zecchi. Si è esibito in diversi Teatri, tra cui La Scala di Milano, in concerti dedicati all’Arte della Fuga di Bach con i Maestri Borciani , Pegreffi e Poggi (cd Nuova Era 6744/45). Ha collaborato come solista, con i Solisti Veneti , i Nuovi Virtuosi di Roma e i Solisti di Mosca in tournees che hanno spaziato dall’Europa al Giappone. Ha collaborato con numerosi artisti: Pier Narciso Masi, Benedetto Lupo, Domenico Nordio, Massimo Quarta, Marco Rizzi, Stefano Pagliani, Pavel Vernikov, Corrado Giuffredi e Anthony Pay, Danilo Rossi, Enrico Dindo e Mario Brunello nonché con il Quartetto Borodin , con il maestro Giuseppe Sinopoli, con l’Orchestra Mozart diretta dal Maestro Claudio Abbado e con l’attrice Licia Maglietta in uno spettacolo di successo dedicato al compositore R.Schumann. Dal 1980 è docente di violoncello presso il conservatorio musicale F.Venezze di Rovigo. E’ invitato come membro di Commissioni giudicatrici di Concorsi Nazionali e Internazionali di Musica da Camera e Violoncello. Suona su uno strumento del 1737 di Gregorio Antoniazzi appartenuto a Gaspar Cassadò. Dalla fondazione è violoncellista del Nuovo Quartetto Italiano, con il quale si è esibito in tutta Europa, Giappone, Stati Uniti, Unione Sovietica, meritando ampi riconoscimenti. Il Nuovo Quartetto Italiano collabora stabilmente con il tenore José Carreras. Per le incisioni discografi che ha ricevuto i più alti riconoscimenti della critica speializzata: Stella d’oro, Diapason d’or, Choc du Monde de la Musique, Prestige, Gran Prix du Disque con Claves, Emi, Adda, Nuova Era. Nell’ottobre 2009 per l’etichetta La Bottega Discantica Luca Simoncini ha registrato l’opera integrale per violoncello e pianoforte di Felix Mendelssohn con il pianista Andrea Carcano.

 

 

CURRICULUM COLLABORATORE PIANISTICO 

 

DAVIDE FURLANETTO, nato a Bolzano nel 1975, si diploma presso il conservatorio C. Monteverdi di Bolzano con il massimo dei voti sotto la guida di A. Bambace. Consegue nel 2006 il Diploma Accademico di II livello in Musica da Camera presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo con 110 e Lode. Ha seguito corsi di perfezionamento con V. Pavarana, R. Zadra, B. Lupo , M. Mika e P. Masi. Inoltre ha frequentato il corso per maestro accompagnatore tenuto a Treviso dalla Prof.ssa E. Ferrari e frequenta i primi anni di composizione presso il Conservatorio di Rovigo. E’ stato premiato in concorsi nazionali e internazionali, tra cui il 1° premio ai concorsi di Pianello di Valtidone, Isole Borromee, F.Forgione e i Giovani per i Giovani di Ravenna (2003). Affianca all’attività solistica quella di camerista o accompagnatore; ha suonato in complessi cameristici e con importanti musicisti (S. Mead, C.Colombo, A. Travaglini, R. Malfatto, L.Paccagnella, L. Simoncini ecc), in varie città italiane, tra cui: Trento, Filarmonica; Bolzano, Società dei Concerti; Padova, Accademia Galileiana, Auditorium Pollini, Palazzo del Bo’; Brescia, Pomeriggi Musicali; Treviso, Frammenti d’Estate; Stresa, Venezia, Rovigo (Conservatorio), Arquà, Portogruaro, Austria, ecc. Lavora da diversi anni come pianista collaboratore delle classi di archi e fiati presso il Conservatorio F. Venezze di Rovigo e come insegnante presso il Conservatorio Pollini di Padova. Ha collaborato inoltre con l’Accademia Musicale Ca’ Zenobbio di Treviso con il clarinettista  M° F. Meloni (primo clarinetto della Scala), presso i Corsi di Perfezionamento di Sacile con il violoncellista L. Simoncini, e presso i Corsi Estivi di Perfezionamento di Carloforte e La Maddalena con il clarinettista A. Travaglini. Ha ottenuto inoltre il Diploma al Corso biennale di Acustica ed Accordatura presso il Conservatorio di Rovigo, dove si è successivamente laureato con una tesi sul calcolo delle cordiere; da questo interesse è nata, tra l’altro, la sua attività di promozione per il restauro del pianoforte d’epoca Pleyel di proprietà dell’Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti di Padova; su tale strumento, del quale attualmente segue la manutenzione, ha organizzato la rassegna di concerti Progetto Chopin e Progetto 1894 in collaborazione con l’Università di Padova.

 

 

REPERTORIO

 

Letteratura per violoncello dal ‘700 al ‘900 dove si avrà la possibilità di affrontare il repertorio per violoncello solo, violoncello e pianoforte, violoncello e orchestra.

Sarà inoltre possibile partecipare a lezioni di musica da camera, in formazioni dal duo al sestetto, interagendo anche con le altre classi di strumento. Il programma sarà concordato con i docenti.

 

 

CALENDARIO DELLE LEZIONI

  

Date in fase di aggiornamento

 

I giorni di lezione potrebbero subire variazioni a seconda degli impegni artistici del docente. Sarà comunque data tempestiva comunicazione agli allievi.



REGOLAMENTO DEL CORSO

 

1. L’accesso al corso è aperto a tutti i cittadini della Comunità Europea ed extraeuropea. Si accede alla partecipazione tramite domanda scritta. Le domande di partecipazione dovrebbero pervenire alla segreteria dell'Associazione entro il 27 ottobre 2018, ma possono essere accettate domande successive a tale data qualora la classe non avesse raggiunto il numero massimo di allievi. Con il docente si stabilirà in seguito le modalità del recupero delle lezioni perse. Questo l'indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con oggetto Corsi Annuali di Alto Perfezionamento 

2. Oltre al docente di violoncello Luca Simoncini, alla Masteclass è presente come collaboratore al pianoforte il prof. Davide Furlanetto.

3. La tassa di frequenza è di 680 euro (di cui 300 euro da versarsi al momento dell’iscrizione tramite bonifico bancario e 380 euro da saldare ad aprile). Per gli allievi uditori è di 30 euro a lezione.

4. L’iscrizione al corso impegna automaticamente alla partecipazione dei concerti che la direzione artistica organizzerà di comune accordo con il docente; non è dovuta alcuna retribuzione per qualsiasi attività pubblica.

5. La domanda di partecipazione deve essere corredata dalle seguenti notizie personali: Cognome e Nome, data e luogo di nascita, domicilio, nazionalità, recapito telefonico e/o e-mail, repertorio che si desidera affrontare (il modello è scaricabile alla sezione download del sito).

6. La domanda di partecipazione dovrà pervenire alla Segreteria dell’Accademia Musicale di Sacile insieme al versamento di euro 300 (parziale anticipo sulla quota di frequenza nel caso del corso intero che dovrà essere regolarizzata entro aprile) da versarsi preferibilmente con bonifico bancario sul conto

IT52T0835664990000000010900 - BCC  Pordenonese filiale di Sacile.

In caso di rinuncia alla partecipazione l'importo di € 100,00 (tassa d'iscrizione) non verrà rimborsato.

7. Al termine del corso sarà rilasciato a ciascun partecipante un attestato di frequenza.

8. L'iscrizione al corso sottintende l'accettazione del regolamento.

 

 

Per maggiori informazioni:

contattare il M° Mario Zanette al 349 5912912

o la segreteria dell'Accademia Musicale di Sacile al 347 2184731

tramite mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.