Una voce dal Livenza 2019

Anni precedenti

Cerca

 

 

Primo Concerto
GIOVEDI' 28 MARZO 2019
Palazzo Ragazzoni, Sacile
ore 20.45
 
 
Gabrielle Shek, violino
Tommaso Scimemi, violino
Ettore Scimemi, viola
Pietro Scimemi, violoncello
Anna Baratella, pianoforte
 
 
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Quartetto per archi n.19 in do maggiore “Delle dissonanze” K 465 
Adagio. Allegro
Andante cantabile
Minuetto e trio. Allegro
Allegro molto
 
 
Robert Schumann (1810-1856)
Quintetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e archi, op.44
Allegro brillante
In modo di una marcia. Un poco largamente. Agitato
Scherzo. Molto vivace - Trio I e II
Allegro ma non troppo
 
 
In collaborazione con Piano City Pordenone

 

Gabrielle Shek, violinista di origine cino-giapponese, è nata a San Francisco dove ha iniziato a suonare all’età di quattro anni. Dopo la laurea in musica alla Yale University, ha conseguito un Master in musica al New England Conservatory di Boston e si è perfezionata a Londra con David Takeno. Ha suonato per molti anni alla Tonhalle Orchestra e come spalla dei secondi all’Orchestra dell’Opera di Zurigo, prima di essere chiamata da Claudio Abbado a far parte dell’Orchestra Mozart. Attualmente collabora con la Chamber Orchestra of Europe ed è spalla di SŌNO.

Tommaso Scimemi, nato a New Haven, Connecticut (USA), comincia a suonare il violino a tre anni sotto la guida della madre e di Teresa Ratcliff.  All'età di sette anni viene ammesso nella classe di Sonig Tchakerian presso il Conservatorio "Pollini" di Padova dove si diploma con il massimo dei voti nel 2017. Si perfeziona con Ilya Grubert presso l'Accademia Santa Cecilia di Portogruaro ed è vincitore di primi premi a vari concorsi, incluso il Concorso Internazionale di Musica Antonio Salieri. Partecipa a masterclasses estive con WonjiKim, Igor Ozim e Kurt Sassmanshaus. Dall’autunno del 2017 frequenta il Pre-College della MozarteumSalzburg come allievo di WonjiKim. Tommaso frequenta il Liceo Classico Tito Livio di Padova ed è violinista del Trio Antenore.

Ettore Scimemi, è socio di uno dei più importanti studi legali italiani.  Si è diplomato brillantemente in violino all’età di 17 anni.  Vincitore di una borsa di studio Fulbright, è entrato alla Yale University, dove si è perfezionato con Sidney Harth e il Tokyo String Quartet. Tornato in Italia, ha suonato a lungo con Fabio Biondi e l’Europa Galante ed è stato spalla di diversi gruppi, approfondendo anche la direzione d’orchestra.  Ha curato per molti anni la gestione dell’Orchestra Lorenzo da Ponte, collaborando con le prime parti delle migliori orchestre europee e con solisti prestigiosi quali Accardo, Mullova, Lonquich, Bezuidenhout. Ha fondato e dirige SŌNO, un gruppo a geometria variabile, specializzato nel repertorio barocco e classico.

Pietro Scimemi, nato a Padova, Pietro comincia a suonare il violoncello all'età di quattro anni.  A sei anni viene ammesso nella classe di Luca Simoncini presso il Conservatorio "Venezze" di Rovigo dove nel 2018 si diploma con il massimo dei voti e la lode.  Vince il primo premio in numerosi concorsi musicali nazionali e internazionali e partecipa a masterclasses con Giovanni Sollima, Christophe Coin, Wen-Sinn Yang, Monika Leskovar e Enrico Dindo.  Nel 2017 supera l’audizione per essere ammesso al corso di perfezionamento di Antonio Meneses presso la Fondazione Stauffer di Cremona. Pietro frequenta attualmente il Liceo Classico Tito Livio di Padova e suona nel Trio Antenore insieme a suo fratello Tommaso e al pianista Davide Scarabottolo.

Anna Baratella, si è diplomata in pianoforte a pieni voti sotto la guida del M° Giorgio Lovato presso il Conservatorio “B.Marcello” di Venezia. Successivamente ha conseguito il diploma in clavicembalo sotto la guida di Andrea Marcon e la laurea magistrale in pianoforte ad indirizzo cameristico con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova. Si è perfezionata con Giorgio Lovato, Kostantin Bogino, Alexander Lonquich, Bruno Mezzena e alla Scuola residenziale di Alto Perfezionamento musicale “Filarmonici di Torino” a Saluzzo (Cn) dove è stata prescelta come pianista per il Concerto dell’Inaugurazione della Stagione e come pianista accompagnatrice alle classi di Maurice Bourgue e di Walter Boeykens. Cultrice appassionata di musica da camera, da sempre è molto apprezzata come pianista in diverse formazioni. Ha suonato per diverse Stagioni Concertistiche a fianco di Prime Parti di Orchestre quali l’Orchestra da camera di Padova e del Veneto e l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia.

Video Ensemble Serenissima

   

60 SECONDI per scoprire chi siamo 
Video sulle attività dell'Associazione Ensemble Serenissima

INTERNATIONAL COMPOSITION PRIZE SEM 2020

TUTTI GLI APPUNTAMENTI - dicembre 2019

   

DICEMBRE 2019
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
* Clicca sulla data colorata per info sull'evento